Pubblicità

Cade all’interno del cortile della Questura: morto 43enne polacco

0

Un cittadino polacco di 43 anni è morto dopo essere caduto all’interno del cortile della Questura di Rimini: l’uomo era stato portato nella sede di Corso d’Augusto sabato mattina dopo un controllo nel quale era stato trovato senza documenti.

Durante il controllo in Questura l’uomo ha chiesto di poter fumare in cortile, ma rientrando è inciampato ed è caduto sbattendo fortemente la testa. I soccorsi sono stati tempestivi, ma l’uomo è entrato in coma ed è morto dopo 48 ore.

L’incidente è interamente documentato da un video delle telecamere a circuito chiuso.

Share.

About Author

Leave A Reply