Pubblicità

Abusivismo commerciale: arrestato un venditore non autorizzato. Controllati tre negozi a Borgo Marina e Viale Regina Elena

0

E’ entrata nel vivo l’attività della Polizia Municipale a contrasto dell’abusivismo commerciale, con gli agenti già da diverse settimane impegnate in controlli e operazioni sia nel centro storico sia nelle zone a mare. Ieri mattina, durante uno dei consueti controllo al mercato ambulante del centro, gli agenti del Nucleo Antiabusivismo Commerciale della Polizia Municipale di Rimini hanno fermato un venditore non autorizzato di merce contraffatta. L’uomo, non appena riconosciuti gli agenti, ha tentato di fuggire con la merce, ma è stato bloccato dagli agenti. A quel punto l’uomo, nel tentativo di divincolarsi, ha ferito un agente provocandogli lesioni alla mano destra guaribili in cinque giorni. Gli agenti hanno quindi proceduto all’arresto dell’uomo, C. G. classe 1988, processato questa mattina per direttissima e condannato a 5 mesi di reclusione con la sospensione condizionale della pena.

“Già da qualche settimana abbiamo potenziato le azioni di contrasto all’abusivismo commerciale – sottolinea l’assessore alla Polizia Municipale Jamil Sadegholvaad – concentrandoci sulle zone maggiormente colpite dal fenomeno e con operazioni che riguardano non solo i venditori itineranti, ma anche le attività e i soggetti posti a monte della filiera commerciale”.

In queste prime settimane di attività sono stati portati a termine 15 sequestri penali di merce contraffatta posta in vendita nei viali delle Regine e in spiaggia, 18 sequestri amministrativi a venditori itineranti sulla spiaggia e 7 rinvenimenti di merce. Sono stati inoltre controllati tre esercizi commerciali, due a Borgo Marina ed uno su Via Regina Elena. I controlli hanno portato al sequestro di circa 1500 pezzi tra giocattoli, oggetti elettronici e altre merci privi dei requisiti richiesti dalla legge a tutela dei consumatori. Elevate sanzioni per 15.000 euro.

Share.

About Author

Leave A Reply