Pubblicità

Da martedì prossimo via Tripoli senza semafori da monte a mare

0

De Profundis per gli ultimi due semafori di via Tripoli. E’ infatti in programma nella giornata di martedì prossimo (meteo permettendo) lo spegnimento dei due semafori posti sulla via Tripoli all’intersezione, rispettivamente, con via XX Settembre e, a poca, distanza, con via Circonvallazione meridionale.

Contemporaneamente allo spegnimento del semaforo la circolazione sull’incrocio sarà regolata in modalità rotatoria, attraverso il posizionamento di new jersey provvisori che, regolando la circolazione nella nuova modalità, permetteranno all’impresa la realizzazione della vera e propria rotatoria definitiva al centro dei due incroci.

Dopo l’entrata in funzione nelle scorse settimane con ottimi risultati della nuova rotatoria con via Roma, viene così raggiunto l’obiettivo di fluidificare la viabilità su un asse strategico nel collegamento monte – mare – monte della città rappresentato dall’asse di penetrazione Tripoli – Fiera che da martedì non avrà più semafori. Non solo perché, oltre a questo obiettivo, con questi due interventi si giungerà realizzare la premessa per dare avvio ad un nuovo un nuovo modello di mobilità sulla vecchia circonvallazione che delimita e serve la cintura attorno al Centro Storico.

La nuova rotatoria XX Settembre, Tripoli, Gueritti e Flaminia

La nuova organizzazione viabilistica prevede due corsie (una per proseguire dritto, una per la svolta a destra) per i due assi via Flaminia (direzione centro) e via Tripoli (direzione mare – monte); a senso unico come ora via XX Settembre e via Guerritti. Nella parte centrale dell’incrocio l’anello della rotatoria avrà le caratteristiche delle ultime rotatorie realizzate, in particolare di quella in prossimità della stazione. L’anello centrale sarà realizzato con elementi di cemento bianco e un sistema di illuminazione avrà il compito di renderlo più visibile nelle ore notturne. L’intervento prevede il riprofilamento dei marciapiedi posti ai quattro angoli dell’incrocio viario, allontanandoli dall’incrocio per rendere così più sicuro l’attraversamento per i pedoni. Anche l’impianto d’illuminazione sarà potenziato con 4 nuovi punti luce che sostituiranno il singolo attualmente esistente. La spesa complessiva della nuova rotatoria ammonta a 100.000 euro.

La nuova rotatoria Circonvallazione Meridionale, della Fiera, Gueritti

Avrà un costo di 81.000 euro ed un diametro esterno di 20 metri la nuova rotatoria che sarà realizzata sull’incrocio Circonvallazione Meridionale, via della Fiera, via Gueritti. Il flusso di mezzi proveniente da via della Fiera continuerà ad avere l’obbligo di svolta a destra come avviene attualmente e sarà incanalato obbligando i mezzi ad innestarsi su via Circonvallazione meridionale in direzione Riccione. Oltre al riprofilamento dei marciapiedi posti sui quattro angoli dell’incrocio viario, l’intervento prevede la modifica degli attraversamenti pedonali che verranno allontanati dall’intersezione, rendendoli più sicuri per i pedoni.

Share.

About Author

Leave A Reply