Pubblicità

Domani 15 Aprile entrerà in funzione la circolazione a rotatoria all’incrocio Tripoli – Roma

0

Sarà spento a metà mattinata di venerdì prossimo, 15 aprile, il semaforo posto all’intersezione di via Roma con via Tripoli, dando avvio contemporaneamente alla modalità di circolazione a rotatoria.

E’ questo il programma dei tecnici dei lavori pubblici che, se tutto andrà come da programma, giungeranno a 45 giorni dall’inizio lavori ad un risultato “storico” su uno degli incroci  strategici della viabilità cittadina per essere punto d’incontro dei flussi di traffico monte – mare, sulla via Tripoli, di quelli lungo l’asse di via Roma che collega la parte nord della città, alle Celle, con quella a sud, a Miramare.

Naturalmente, la rotatoria in questo primo momento di passaggio sarà realizzata col posizionamento di new jersey provvisori che, regolando la circolazione nella nuova modalità, permetteranno all’impresa la realizzazione della vera e propria rotatoria definitiva.

Si tratta una nuova rotatoria dal diametro esterno di circa 36 metri, il massimo realizzabile in base agli spazi disponibili, costituita da una corona centrale sormontabile di 2 metri e un’aiuola insormontabile interna. L’aiuola centrale sarà delimitata da cordoli in cemento della stessa forma utilizzata nella rotatoria di Via Dante recentemente realizzata. La corona sormontabile verrà pavimentata con cubetti di porfido mentre la corona centrale e l’aiuola sormontabile sono state aumentate rispetto alle normali dimensioni utilizzate per permettere un maggior deflusso anche dei mezzi pesanti. La corsia di svolta a destra Tripoli mare/Roma è stata dimensionata per permettere la svolta anche ai mezzi del Tpl. Massima attenzione nella progettazione degli attraversamenti pedonali, una delle problematiche maggiori che si determinano con la realizzazione di rotatorie, che saranno realizzati per tutti i bracci spostandoli dalla rotatoria in posizione non eccessivamente lontana, per non creare percorsi troppo lunghi ai pedoni, ma non troppo in prossimità per evitare intralci alla circolazione. Sulla Via Bassi l’attraversamento pedonale sarà invece di nuova costituzione.

Quello in corso di realizzazione è uno dei cinque interventi su cui l’amministrazione sta lavorando in questo quadrante di città per giungere, con l’eliminazione di tutti i semafori che portano dal colle al mare, alla fluidificazione del traffico sull’asse di penetrazione Tripoli – Fiera, l’asse fondamentale del collegamento mare – monte della città. Insieme ai lavori in corso per la realizzazione della nuova rotatoria viale Tripoli – via Roma, si integrano quello, ormai avviato alla conclusione, per la realizzazione della nuova rotatoria Circonvallazione Meridionale, Via Bramante, Largo Unità d’Italia, quello su Circonvallazione Meridionale – via della Fiera – via Gueritti, partito da una decina di giorni, su via XX Settembre – viale Tripoli – via Flaminia, quello ormai in rampa di lancio, ed infine quello per la realizzazione del sovrappasso ciclopedonale di Parco Cervi, il cui progetto esecutivo è stato approvato dalla giunta proprio nei giorni scorsi.

Share.

About Author

Leave A Reply