Pubblicità

Il Tar da ragione al comune: respinto il ricorso degli educatori

0

Il Tribunale Amministrativo per l’Emilia Romagna (TAR), in data odierna, ha respinto definitivamente nel merito il ricorso presentato dalla cooperativa “Millepiedi” di Rimini contro l’aggiudicazione della gara per l’Affidamento del “servizio di operatore educativo-assistenziale per l’integrazione scolastica degli alunni portatori di handicap” del Comune di Rimini alla cooperativa “Ancora” di Bologna, come prima classificata nella graduatoria. Nel ricorso la cooperativa Millepiedi viene anche condannata al pagamento delle spese di giudizio nei confronti della parte controinteresssata.
“Siamo sempre stati sereni – commenta Gloria Lisi,vice Sindaco del Comune di Rimini con delega alle politiche educative -e il definitivo respingimento del ricorso da parte del TAR, ci conferma nuovamente nella consapevolezza di avere agito in maniera trasparente e corretta, nell’interesse esclusivo dei ragazzi e delle loro famiglie. La decisione del Tar dà forza al nostro impegno, teso a garantire e salvaguardare un interesse collettivo per noi fondamentale attraverso un servizio pubblico efficace e puntuale”.

Share.

About Author

Leave A Reply