Pubblicità

La truffa del Gasolio a Villa Verucchio

0

I militari della Stazione Carabinieri di Villa Verucchio, a conclusione di laboriose indagini di polizia giudiziaria, denunciano in stato di libertà un 43enne residente nel ferrarese responsabile di truffa continuata.

La vicenda:

nel decorso mese di giugno presso il Comando Stazione Carabinieri di Villa Verucchio si presentava il legale rappresentante di una società operante nel settore della distribuzione di GPL corrente in Poggio Torriana per denunciare che, a seguito di alcuni controlli contabili effettuati sui consumi di carburante per autotrazione dei mezzi aziendali operanti in una filiale del ravennate, avevano riscontrato alcune anomalie inerenti ad un consumo eccessivo di gasolio rispetto ai chilometri percorsi dai mezzi.

Nella fattispecie, dalla verifica espletata, risultava in un anno di riferimento un ammanco di circa 14.000 litri di gasolio per un controvalore pari ad euro 20.000.

Capendo di essere stato vittima di un raggiro, l’uomo si presentava quindi presso il Comando dell’Arma per prospettare i fatti.

Le indagini poste in essere dai militari dell’Arma permettevano di accertare che il 43enne, autista alle dipendenze della suddetta società in una filiale sita nel ravennate, con artifizi faceva figurativamente risultare un consumo di gasolio per autotrazione dei mezzi aziendali, appropriandosi ingiustamente del relativo controvalore.

Il ferrarese veniva pertanto deferito in stato di libertà per truffa continuata.bloglive_2650d91b9545c8c215686be27ebc1d481

Share.

About Author

Leave A Reply