Pubblicità

Riccione torna a Dominare la Notte con la Vescovi

0

MARANO: DALL’ALBA AL TRAMONTO

Estate. La spiaggia, il mare, il sole, l’azzurro all’orizzonte. Qualità di vita allo stato puro: relax per il corpo e per la mente, voglia di benessere, di armonia. Una qualità della vita che a Riccione ha assunto declinazioni particolari, precise, riconoscibili, intense – da sempre. Un’identità che non si deve perdere. E che nella zona del Marano può trovare il suo nuovo cuore.

Una zona da curare col massimo dell’attenzione e della professionalità: pulita, accogliente, perfettamente allestita.

Una zona sempre viva, sempre connessa, sempre raggiungibile: potenziando il servizio pubblico (anche quello notturno).

Una zona che deve lavorare in sinergia col resto del territorio: nessuna contrapposizione con “la collina”, ma anzi almeno un evento alla settimana co-organizzato dai locali del Marano assieme alle grandi discoteche dell’area e della loro rete di pubbliche relazioni.

Una zona che può diventare la nuova icona di Riccione per i grandi eventi: riunendo tutto il know how e le risorse degli operatori del settore più “vicini” a Riccione e alla sua identità, organizzare due o tre grandi eventi durante la stagione estiva a ingresso gratuito che siano di rilevanza nazionale e internazionale per portata e qualità.

18838929_779057068935270_8269704116926194853_n

VIALE CECCARINI: UN SALOTTO BUONO FATTO DI STILE E TREND ALL’AVANGUARDIA

Viale Ceccarini è un’icona. Non è una semplice “via centrale di passeggio”: è il luogo, dove nascono idee, gusti, visioni; dove Riccione da sempre trasmette i tratti di sé più vivi, eleganti, immaginifici. Un valore aggiunto incredibile, che nessun’altra via di una località marina italiana (e forse anche europea) può vantare.

Cultura: l’area di Viale Ceccarini deve tornare a essere una zona ad alta vocazione culturale. Una cultura all’avanguardia, perfettamente sincronizzata con i tempi, attenta al dibattito contemporaneo, alle energie più innovative e ricercate. Una cultura che attira a sé in modo naturale, “per vocazione”, le più attraenti e innovative mostre europee.

Fashion: Viale Ceccarini un tempo dettava le tendenze. Anzi: le anticipava. Negli anni ’90 Viale Ceccarini era un angolo di Londra in Italia, quando Londra è stata forza trainante e rivoluzionaria anche nell’immaginario estetico collettivo. Questo ruolo va riaffermato: confrontandosi attivamente con tutti gli operatori della zona, riuniti attorno ad un’idea-guida estetica e imprenditoriale forte, specifica, inconfondibile.

Lifestyle: Viale Ceccarini vive d’estate ventiquattro ore su ventiquattro. Un patrimonio di energie, di suggestioni, di storie che va ovviamente governato ma anche valorizzato, raccontato, interpretato. Una risorsa preziosa e per nulla scontata – non un problema.

RICCIONE: UN BRAND D’ENORME VALORE

Riccione non è solo il luogo dove si arriva a spendere una o due settimane di vacanza al mare. Riccione ha saputo costruirsi l’identità di luogo che sa divertire, emozionare, sorprendere. Un luogo che sa esplorare i confini della contemporaneità – col sorriso, e con spirito d’accoglienza tipicamente romagnolo. Un patrimonio incredibile. Che non va assolutamente disperso. Un patrimonio che ancora oggi può diventare decisivo nel creare a sinergia particolarmente efficaci e virtuose.

Patnership: Stringere alleanze e ideare progetti assieme ad aziende leader in campo mondiale nel campo del food, del beverage, del fashionsystem, del lifestyle è una pratica virtuosa, che se fatta con criterio, linee-guida forti e con competenza può portare benefici a tutte le parti coinvolte. I brand possono contare un pubblico numericamente vasto ma anche potenzialmente profilato, nella stagione estiva, come in poche altre città d’Europa; la città può beneficiare dell’indotto concreto ma anche a livello d’idee, coinvolgimento e creatività che una serie di eventi di qualità finanziati da brand possono realizzare. Eventi che possano svolgersi, secondo certe caratteristiche, solo e unicamente a Riccione.

Grandi eventi: Riccione ha tutte le carte in regola, da sempre, per essere l’epicentro ideale per l’estate più legata al divertimento, all’emozione. Un territorio perfetto per valorizzare e gestire sia i grandi eventi in grado di raccogliere un altissimo numero di persone, sia le occasioni più ricercate e ricercate che “parlano” a un pubblico ben preciso, attento, capace di identificarsi con le proposte culturali e sociali più vive e brillanti sul mercato. Un territorio che negli anni ha generato, grazie al lavoro di molteplici operatori del settore, un know-how invidiabile nel campo della realizzazione di concerti, mostre, eventi a trecentosessanta gradi.

Stella d’inverno: Fra i grandi eventi, ne va assolutamente programmato anche uno che arricchisca in modo spettacolare e particolare il cuore della stagione invernale. Un appuntamento di risonanze internazionale, dall’alto contenuto spettacolare e qualitativo. La magia di Riccione può durare, infatti, tutto l’anno, così come il suo spirito. E questo va raccontato, creando a un appuntamento che resti impresso nell’immaginario collettivo, concentrando su di esso idee, energie, stimoli, intuizioni, concentrando voglia di stupire, capacità di sedurre. Come solo Riccione sa fare.

Chi è Damir Ivic

Una delle voci più autorevoli in Italia nel campo della musica elettronica e dell’hip hop, Damir Ivic è firma di punta per Mucchio (il più longevo mensile musicale italiano) e Soundwall (il sito di riferimento per quanto riguarda la club culture nel nostro paese). Collabora con la prestigiosa Red Bull MusiC Academy, con Laterra (il management istituito da Dj Ralf) e con l’agenzia di booking e produzione Dna Concerti oltre a essere consulente e content editor per svariati festival (Mif, Music inside Festival, Jazz:Re:Found, Spring attitude, roBOt Festival, Jazz’About). Ha pubblicato libri per Arcana (a partire da “Storia ragionata dell’hip hop italiana”).

Share.

About Author

Leave A Reply