Pubblicità

Rimini: controlli anti abusivismo dei carabinieri a Miramare, scoperte situazioni di grave degrado

0

Prosegue senza sosta da parte dell’Arma di Rimini il contrasto preventivo al fenomeno dell’ abusivismo commerciale, nel cui contesto è scattato all’alba di stamane un nuovo servizio straordinario di controllo del territorio, con l’impiego di 12 Carabinieri e 4 Ispettori dell’ A.U.S.L., servizio igiene pubblica e impiantistica: il dispositivo, suddiviso in squadre, ha ispezionato in località Miramare di Rimini 5 appartamenti, di cui ben 3, all’esito delle verifiche,  poi risultati non abitabili, ove, stipati fino a 20 in letti di fortuna, sono stati complessivamente identificati 57 extracomunitari, tutti di origine bengalese, dediti al commercio ambulante.

Al termine degli accertamenti sono state contestate 36 sanzioni amministrative in relazione all’ordinanza del Comune di Rimini per la prevenzione delle condizioni di sovraffollamento abitativo, per un totale di 1.800 euro. Gravissime le carenze rilevate sotto il profilo igienico-sanitario e d’impiantistica, per le quali il personale dell’AUSL provvederà a richiedere l’emissione di un’ordinanza contingibile e urgente di sgombero e contestuale ripristino del numero legale di residenti.

Gli immobili, tutti in proprietà ad una società, venivano regolarmente affittati con contratto i cui estremi, in ottemperanza al protocollo prefettizio, sono stati trasmessi alla locale G.d.F., per le relative verifiche fiscali.

 

231

Share.

About Author

Leave A Reply