Pubblicità

Rimini: la Polizia Municipale interviene in una lite e arresta l’aggressore

0

E’ un italiano di quarant’anni senza fissa dimora quello arrestato ieri sera dagli agenti della Polizia municipale in servizio per pattugliamento sul territorio.

Mentre stavano contravvenendo un automobilista in via della Repubblica, infatti, per un’infrazione al codice della Strada, si accorgevano che all’interno dell’area di parcheggio di un’attività commerciale, di fronte all’ingresso principale, vi erano due persone, una in piedi ed una in sella ad una motocicletta, che discutevano animatamente.

Una discussione ben presto degenerata quando la persona in piedi ha iniziato a colpire con numerosi pugni al volto il motociclista. Una violenza che non cessava neppure di fronte all’intervento degli agenti: non solo l’aggressore – un uomo con numerosi precedenti per furti e violenze sessuali – continuava a colpirlo con inaudita aggressività ma opponeva resistenza anche all’intervento degli agenti, tentando di divincolarsi e tirando gomitate. Un atteggiamento violento mantenuto anche al Comando di Polizia municipale dove era stato accompagnato, con tentativi di autolesionismo e minacce al personale intervenuto per impedirlo.

Al ferito è stata diagnosticata una prognosi di 21 giorni per contusioni facciali multiple dal Pronto soccorso.

Durante l’udienza per direttissima di questa mattina, l’avvocato difensore ha chiesto “i termini a difesa” per prendere cognizione degli atti e per informarsi sui fatti oggetto del procedimento. Resta convalidato invece l’arresto effettuato dalla Polizia municipale.

Share.

About Author

Leave A Reply