Pubblicità

“Sonate Bach di fronte al dolore degli altri” . Undici drammi del nostro tempo nei ‘quadri’ di Virgilio Sieni

0

“Sonate Bach di fronte al dolore degli altri”

Undici drammi del nostro tempo nei ‘quadri’ di Virgilio Sieni

Primo spettacolo della rassegna Tracce D nuova danza

Mercoledì 6 aprile ore 21, Teatro degli Atti (posto non numerato)

Primo appuntamento mercoledì 6 aprile con Tracce D nuova danza, la rassegna dedicata alla danza contemporanea in scena al Teatro degli Atti di Rimini (via Cairoli, 21). I riflettori saranno su uno dei protagonisti della scena contemporanea, Virgilio Sieni, che cura la coreografia e la regia dello spettacolo SONATE BACH di fronte al dolore degli altri”.

Sulla musica di Bach e le sue Tre Sonate per violoncello e pianoforte, Virgilio Sieni evoca e trasforma undici tragedie umane dei nostri giorni travagliati: dall’insanguinata resistenza di Jenin in Palestina del 2002, alla strage del mercato di Sarajevo del ‘94; dall’attentato kamikaze a una discoteca di Tel Aviv del 2001, all’assedio omicida della scuola di Beslan di tre anni dopo, e ancora Kigali in Rwanda, Srebrenica, Baghdad, Istanbul, Gaza, Bentalha, Kabul. Tragedie che più di altre scuotono l’anima, perché colpiscono gli indifesi e gli innocenti e che Sieni rievoca attraverso alcune celebri immagini fotografiche. Fotografie di corpi che si diluiscono attraversando la dinamica e la figura, cercando un approccio irrisolvibile all’orrore. L’attenzione, attraverso le performance dei quattro straordinari danzatori (Ramona Caia, Giulia Mureddu, Jari Boldrini, Nicola Cisternino) torna alla questione del corpo, al suo significato, alla sua complessità e attualità. La sola risposta che si offre è ancora quella rivolta allo sguardo del pittore del ‘300: la sublimazione della tragedia nella trasfigurazione artistica senza commento, che coinvolge insieme l’umano e il sacro, il singolare e l’universale.

Protagonista della scena contemporanea italiana a partire dai primi anni ’80, il fiorentino Virgilio Sieni è oggi coreografo e danzatore conosciuto a livello internazionale. Si è formato alla danza classica e contemporanea ad Amsterdam, New York e Tokyo, ma il suo percorso comprende anche studi di arti visive, architettura e arti marziali. Nell’83 ha fondato la Compagnia Parco Butterfly, che nel 1992 diventa Compagnia Virgilio Sieni. Come coreografo ospite ha creato balletti per i principali Enti Lirici e istituzioni teatrali italiane. Per la creazione dei suoi lavori Sieni si è spesso avvalso della collaborazioni di artisti visivi, musicisti e compositori di fama come Alexander Balanescu, Ennio Morricone, Steve Lacy, Francesco Giomi, Evan Parker, Stefano Scodanibbio. Insieme alla sua compagnia, Sieni affianca alla creazione di spettacoli un programma di ricerca, studio, diffusione del linguaggio coreografico contemporaneo articolato in progetti di residenza, produzione e formazione.

Al termine dello spettacolo, è previsto l’incontro con la compagnia a cura del colletivo c_a_p.

SONATE BACH di fronte al dolore degli altri

Compagnia Virgilio Sieni
coreografia e regia Virgilio Sieni
musica J.S. Bach Tre Sonate per violoncello e pianoforte (BWV 1027, 1028, 1029)
con Ramona Caia, Giulia Mureddu, Jari Boldrini, Nicola Cisternino
produzione Comune di Siena – Assessorato alla Cultura, Comune di Firenze – Assessorato alla Cultura, Compagnia Virgilio Sieni
in collaborazione con Festival Chiassodanza, RED Festival Reggio Emilia Danza, CANGO – Cantieri Goldonetta Firenze

———————————————————————————————————————————-

Prossimi appuntamenti

venerdì 8 aprile, ore 21 

IN GIRUM IMUS NOCTE (ET CONSUMIMUR IGNI)
(Andiamo in giro la notte e siamo consumati dal fuoco)

Roberto Castello
interpreti Mariano Nieddu/Valentina Sechi, Stefano Questorio/Alice Giuliani,
Giselda Ranieri/Elisa Capecchi, Irene Russolillo/Ilenia Romano
luci, musica, costumi Roberto Castello
produzione ALDES

venerdì 15 aprile, ore 18

PARAGGI KANTORIANI

Incontro pubblico curato dal collettivo c_a_p dedicato a Tadeusz Kantor. L’incontro prevede l’analisi dei punti salienti della sua opera teatrale attraverso un confronto tra Silvia Parlagreco, una delle maggiori studiose italiane di Kantor, Laura Gemini, docente di forme e linguaggi del teatro e dello spettacolo presso l’Università di Urbino Carlo Bo, e la coreografa Paola Bianchi.

sabato 16 aprile, ore 21 

ZERO
Paola Bianchi
ideazione, testi, coreografia Paola Bianchi
consulenza artistica  Silvia Parlagreco
in scena  Paola Bianchi e Giuseppe Tordi
elaborazione suono  Paola Bianchi, Fabio Barovero
disegno luci  Paolo Pollo Rodighiero
grazie a  Ivan Fantini, Valerio Valoriani, Roberta Failla, Movimento Centrale, Istituzione teatro musica eventi _ Rimini
produzione FC@PIN.D’OC

Tutti gli spettacoli saranno seguiti da un incontro con i coreografi, a cura del collettivo c_a_p.

Inizio spettacoli ore 21. Biglietti € 10. Ridotto CultCard e allievi scuole di danza € 8

Teatro degli Atti
via Cairoli 42, Rimini
Info e prevendite: 0541.793811
www.teatroermetenovelli.it
www.facebook.com/teatronovelli

(In copertina: foto di Orlando Caponnetto)

Share.

About Author

Leave A Reply