Pubblicità

V commissione: parere favorevole al processo di privatizzazione di Rimini Fiera e alla sospensione del riscatto e svincolo degli alloggi PEEP

0

Parere favorevole (7 voti a favore, 4 astenuti i consiglieri Franchini, Brunori, Cingolani e Mauro) questa mattina in V commissione alla delibera sugli “Indirizzi per l’avvio del processo di privatizzazione di Rimini Fiera s.p.a. mediante relativa quotazione al mercato Aim”. La delibera individua in un percorso di parziale privatizzazione e aumento di capitale di Rimini Fiera, senza alcun conferimento di risorse economiche da parte dei soci pubblici, la soluzione tecnicamente e amministrativamente più efficace per garantire lo sviluppo del sistema fieristico-congressuale riminese. Il documento recepisce le indicazioni contenute nel terzo supplemento all’accordo di programma per la realizzazione del nuovo Centro Congressi, che ha portato alla successiva individuazione di un advisor per valutare l’esistenza di investitori interessati a un’operazione di privatizzazione.

Arriverà in consiglio comunale con parere favorevole (7 voti a favore tra cui i consiglieri di opposizione Mauro e Cingolani, astenuta la consigliera M5S Franchini) anche la delibera con la quale si sospenderà per tre mesi il procedimento di riscatto e svincolo degli alloggi PEEP. Un provvedimento che l’Amministrazione comunale ha deciso di intraprendere a seguito di una recente delibera di interpretazione della Sezione delle Autonomie della Corte dei Conti, con la quale si consente al massimo un abbattimento complessivo pari al 50% del valore venale dei beni. L’Amministrazione Comunale, dopo il via libera all’emendamento Petitti-Sani, con la propria delibera di Consiglio aveva invece stabilito che il 50% del valore venale fosse la base di calcolo, a cui applicare poi gli abbattimenti ulteriori specifici previsti dalla legge sui PEEP. Da qui la scelta di sospendere gli effetti della delibera di Consiglio Comunale per tre mesi in attesa dell’interpretazione autentica.

Share.

About Author

Leave A Reply