Pubblicità

Vivi il verde. Alla scoperta dei giardini dell’Emilia-Romagna

0

Sarà la Villa des Vergers la prima delle due visite guidate che caratterizzeranno la seconda edizione di Vivi il verde. Alla scoperta dei giardini dell’Emilia-Romagna, la manifestazione promossa dall’Istituto per i beni artistici culturali e naturali della Regione con la collaborazione dei Musei di Rimini che nel prossimo week end propone tanti eventi nei giardini e nei parchi pubblici regionali.

Di seguito il programma delle due giornate:

Sabato 16 maggio, ore 10 e ore 11

Rimini, loc. San Lorenzo in Correggiano (via Montelabbate 32)

Il Giardino della Villa des Vergers

Visite guidate a cura dall’arch. Emanuele Mussoni

In collaborazione con i Musei Comunali di Rimini

Viene riproposto l’incontro che, nell’edizione dello scorso autunno, riscosse notevole interesse per l’apertura al pubblico dell’incantevole parco di Villa Des Vergers, uno dei rari esempi in Italia dell’eclettismo storicista francese di fine Ottocento, sulle colline dell’entroterra riminese.

Tra il 1936 e il 1937 la proprietà (dimensioni 10,45 ettari di cui 7,46 di giardino), acquistata nel 1843 dal nobile parigino Marie Joseph Adolph Noël Des Vergers, passò al principe Don Mario Ruspoli che affidò l’intervento di restauro sul preesistente giardino francese a Pietro Porcinai, importante paesaggista italiano del XX secolo. Porcinai caratterizzò il giardino a sud, antistante la facciata dell’edificio, con una profonda vasca rettangolare lobata all’estremità, fiancheggiata da maestosi lecci foggiati a tronco di cono e addossata a un ninfeo con tre arcate e mascheroni da cui zampilla l’acqua.

Nel giardino a nord, sul retro della villa, Porcinai propose l’esedra di verzura formata da cipressi. Il progetto si segnala anche per l’inserimento di numerose sculture di tema mitologico.

Per gruppi di max 50 persone

La partecipazione è gratuita

Si richiede prenotazione telefonica (0541.704415) entro le ore 13 di venerdì 15 maggio.

Emanuele Mussoni, architetto e membro A.I.A.P.P. (Associazione Italiana di Architettura del Paesaggio) è socio fondatore dell’Associazione Adolphe Noël des Vergers (1993) e autore di vari saggi su Villa des Vergers Ruspoli nonché della monografia Villa des Vergers Ruspoli e il giardino di Pietro Porcinai, Medusa, Milano 2011.

 Domenica 17 maggio 2015 ore 18

Rimini, Domus del Chirurgo e piazza Ferrari

Dall’hortus del Chirurgo al giardino pubblico.

Duemila anni di storia e di “verde” in piazza Ferrari

Incontro a cura di Michela Cesarini e Renzo Sancisi

Nel cuore della città si apre la storica piazza Ferrari, realizzata tra la fine del XIX e l’inizio del XX secolo come giardino pubblico in relazione alla costruzione del Palazzo della Cassa di Risparmio. Un polmone verde che custodisce, insieme a tante specie arboree (tra cui due enormi cedri del Libano), importanti testimonianze della storia cittadina scoperte nel 1989, in occasione dei lavori di nuovo arredo del giardino.

L’incontro prende avvio dal sito archeologico per sviluppare un racconto di questo angolo cittadino che inizia in epoca romana con la Domus del Chirurgo e il suo giardino interno, e si dipana lungo oltre venti secoli, fino alla nascita della piazza da cui partiva la via che collegava il centro alla marina. Quindi prosegue nel giardino per ammirarne i monumenti e le piante che ancor oggi ne fanno un luogo piacevole in cui grandi e piccoli amano soffermarsi.

Michela Cesarini storica dell’arte, collaboratrice scientifica dei Musei Comunali di Rimini dal 1997, conduce da tempo percorsi di conoscenza e valorizzazione dei monumenti cittadini.

Renzo Sancisi, architetto paesaggista  e membro A.I.A.P.P. (Associazione Italiana di Architettura del Paesaggio), dal 1974 ha svolto, dapprima come dipendente dell’Amministrazione riminese e quindi in libera professione, l’attività di progettista e direttore dei lavori di numerosi interventi di arredo e riqualificazione urbani in viali, piazze, parchi e giardini. Fra questi Piazza Ferrari.

La partecipazione è libera e gratuita.

Info (per le iniziative riminesi): www.museicomunalirimini.it

musei@comune.rimini.it

tel. 0541.704421-26

Il programma generale è disponibile sul sito www.ibc.regione.emilia-romagna.it

Share.

About Author

Leave A Reply