Pubblicità

Welfare: rinnovata anche per il 2015 la convenzione con Coop e Conad per la “Family card”

0

Solo nel 2014 sono state 215 le famiglie riminesi (quasi 400 quelle, più in generale, residenti nel distretto socio sanitario di Rimini nord) che hanno potuto usufruire della “Family Card” che consente a famiglie in difficoltà di acquistare beni di consumo con sconti riservati.

Visti i buoni esiti degli anni passati, la Giunta del Comune di Rimini ha deciso di approvare le Convenzioni con Coop. Adriatica e Cia (punti vendita Conad) anche per tutto il 2015.

“Si tratta di uno strumento concreto – commenta Gloria Lisi, vicesindaco del Comune di Rimini con delega alla protezione sociale – che sta già aiutando centinaia di famiglie riminesi in difficoltà nei bisogni della quotidianità – come la spesa per beni di consumo primari. Il Comune di Rimini -insieme a quelli del distretto di Rimini nord, ha deciso di mantenere in essere un servizio che con il ripristino delle Province rischiava di essere interrotto. In questa decisione molto ha influito l’atteggiamento propositivo e concreto dei privati, come Coop e Conad, a cui va il mio ringraziamento. Proprio nella sinergia tra pubblico e privato risiede un punto di forza di questo strumento che va a rinforzare tante famiglie in difficoltà.”

Il progetto Family Card è rivolto alle famiglie residenti in uno dei Comuni della Provincia, con almeno tre figli a carico e indicatore Isee non superiore ad euro 15.000,00, allo scopo di offrire loro la possibilità di accedere ad agevolazioni – in media pari al 10% – nell’acquisto di beni e servizi offerti dalle ditte aderenti nel territorio Provinciale.

Per il Comune di Rimini, che su mandato del distretto socio sanitario di Rimini nord si sostituisce nel coordinamento del progetto alla Provincia di Rimini, la tessera della Family card potrà essere richiesta presso gli uffici dei servizi di protezione sociale di via ducale 7/9. Per informazioni 0541 704000 o 704662, segretariatosociale@comune.rimini.it.

Share.

About Author

Leave A Reply